Che Cosa significa "MANGIARE SANO"?

Non sono un dietologo registrato con qualsiasi mezzo, ma so cosa mi fa sentire bene e come mantenere il mio corpo in movimento. Come molte persone della mia età oggi, ho esigenze dietetiche molto specifiche. Ho l'endometriosi e ho preso la decisione di curare la mia malattia con il buon cibo e la medicina tradizionale cinese a base di erbe. 

Cosa significano le parole "buon cibo"?

  Me, 61 kg, luglio 2016

Me, 61 kg, luglio 2016

Per me, i cibi buoni sono cibi che non vengono elaborati e in totale moderazione. Le persone spesso danno infinite scuse per mangiare bene: "Non ho tempo", è il più grande. So che tutti hanno un programma e uno stile di vita diversi, ma mangiare bene è semplicemente una questione di educazione. Molte persone, incluso me stesso a un certo punto, non sanno cosa significa consumare cibi sani. Ogni mattina, mentre andavo a lezione, mangiavo un uovo e formaggio su pane integrale di grano. Due uova, due fette di formaggio americano, su due fette di pane integrale. Ho pensato che fosse salutare perché era sul pane tostato integrale ... Guardando indietro ora, non posso credere a quello che ho mangiato, pensando che fosse buono per me. Ora, non mangio mai niente da una scatola o da una borsa. È difficile trovare le parole per descrivere quanto mi sento incredibile. Sono in perfetta sintonia con il mio corpo e la mia mente. 

Niente del mio viaggio è stato facile, fisicamente o mentalmente. 

Ho iniziato questo viaggio di buon cibo nell'autunno del 2016, disoccupato, e almeno 30 sterline sovrappeso. Alcuni di voi potrebbero pensare: "non è così male!" Ma mi sentivo infelice. Pensavo di mangiare così bene! Non riuscivo a capire perché mi sentivo così gonfio tutto il tempo, o come continuassi a ingrassare, anche dopo aver provato a lavorare fuori ogni giorno. 

Mia sorella è una tossicodipendente. Le ho contattato per chiedere aiuto e sicuramente non si è tirata indietro. Avevo bisogno di quel sorriso nella realtà che diceva: "Ehi, smetti di mangiare merda".

Mi ha mandato un piano alimentare iniziale. Era ben organizzato e suddiviso in abbastanza pasti per una settimana. Ha sottolineato che non ha mai mangiato la stessa cosa in un giorno. Ad esempio, se avesse mangiato la farina d'avena per colazione, non avrebbe avuto carboidrati per il resto della giornata. L'unica cosa che lei ha chiarito era assolutamente ok ogni volta che un giorno era verdura. 

Avevo sempre paura di mangiare un'insalata ogni giorno. "Chi può sopravvivere con questo cibo di coniglio?" Era sempre la mia scusa per non mangiarlo. Ho guardato a lungo nello specchio della mia pancia gonfia. Le cime delle mie cosce puntavano a est ea ovest trattenendo tutto il grasso processato dai cibi terribili che stavo consumando. È stato un punto di svolta per me. Non mi importava di come si sentiva qualcun altro sul mio corpo. Ero infelice.

  Io, il mio più pesante - 67 kg, agosto 2016

Io, il mio più pesante - 67 kg, agosto 2016

Il programma del pasto è ciò che mi ha aperto la mente su cosa sia il cibo. Crescere italo-americano, in particolare, è possibile avere un piatto pieno di lasagne al formaggio con uno strato sottile di spinaci e pensare che hai appena mangiato un pasto sano. Sono stato estremamente fortunato ad avere genitori che erano sempre molto attenti alla salute, ma questa era la nostra idea di salute. Era economico, facile, e * spaventoso * delizioso. Il programma del pasto mi ha fatto capire che forse invece di un piatto pieno, posso avere un assaggio della lasagna, e basta aggiungere più verdure. È stato un buon inizio per me. 

Mia sorella quindi mi ha fatto conoscere l'idea che gli alimenti trasformati sono la radice di tutti i problemi che stavo vivendo con il mio corpo. Mi ha incoraggiato a iniziare a leggere gli ingredienti delle cose che stavo comprando. Davide mi stuzzicava sempre che trattavo la drogheria più come una biblioteca che come un negozio perché leggevo tutto. Mi sono rotto I miei hamburger vegetariani "sani" erano * pieni * di innumerevoli ingredienti che non riuscivo nemmeno a pronunciare. Ero senza parole. Tutto ciò a cui potevo pensare era: "Cosa posso mangiare ?? Non posso mangiare niente è tutto così male! Sto per morire di fame! "Tutto quello che pensavo di sapere sul cibo è stato sradicato.

Tutto ha funzionato in quel momento. La terra. Me. Natura. 

"Ok," dissi a me stesso mentre iniziavo a sentirmi più composto, "Come facevano le persone a mangiare prima dei supermercati?" Ho iniziato ad avere l'idea che potevo amare i cibi tanto quanto quelli provenienti dalla terra come i cibi trasformati che avevo ho mangiato prima Non è stato fino a quando Davide non mi ha portato in Italia con lui per la prima volta, dove tutto ciò che abbiamo mangiato era la pasta, quando ho capito meglio gli effetti degli ingredienti. Pensavo che tutto il mio duro lavoro sarebbe stato annullato e sarei tornato dove ho iniziato. "Non calpestare quella scala" mi sono ripetuto in silenzio a me stesso mentre ero a casa di un amico per l'apperitivo. L'ho calpestato, ovviamente, e anche dopo aver mangiato tutto il giorno ... avevo perso peso. La mia perdita di peso mi aveva lasciato esterrefatto, ma tutto aveva un senso. Erano gli ingredienti.  Pasta  fresca  Parmigiano  frescoBasilico  fresco  Carni fresche Erano anche le dimensioni delle porzioni - quando sapere che sei pieno, misurando per grammi, e a che ora del giorno mangiare. Fu in questo momento che avevo bisogno di capire come adattare questo stile di vita che vive negli Stati Uniti.

Allo stesso tempo, mi è stata diagnosticata l'endometriosi. Non volendo assumere ormoni per mantenere il tessuto dormiente, ho scoperto molti modi per guarire in modo olistico. Il primo è il cibo che ho mangiato. A questo punto, ho completamente tagliato gli alimenti trasformati. Niente negozio acquistato o pre-confezionato. Ho motivato questa idea completamente da come mangio in Italia. Niente di quello che mangiamo è mai  uscito da un pacchetto, o se lo è, si tratta di prodotti da forno freschi o formaggio fresco. Non ci sono mai più ingredienti aggiunti per conservanti o prodotti chimici.

È diventato difficile uscire a mangiare con gli amici e la famiglia per dover spiegare loro come ho bisogno di mangiare per evitare l'infiammazione e il dolore dell'endometriosi. Ho lentamente iniziato a educare le persone intorno a me attraverso tutti i libri che ho letto, ma a volte non ha senso per molte persone. Il più delle volte, è stato più facile per me dire che sono un vegano.

Voglio sottolineare che solo perché qualcosa dice "Vegan" o "Gluten Free" non  significa che sia salutare. Ho spesso notato prodotti vegani o privi di glutine carichi di zuccheri e prodotti chimici o fritti, motivo per cui incoraggio tutti a leggere gli ingredienti se si acquista un prodotto preconfezionato o addirittura si ordina. 

Ecco una rapida ripartizione di ciò che mangio, e di come mantengo il mio dolore e il mio peso endo: verdure crude e cotte (cotte in oli ad alta temperatura come olio di girasole o olio d'oliva), frutta, cereali, tonnellate di verdure, cioccolato fondente. Lulu's Kitchen è stata creata per condividere i modi di immaginare i cibi fatti con quegli ingredienti semplici al fine di mantenere uno stile di vita sano e olistico.

 Io, 50 kg, e felice come può essere aprile 2018

Io, 50 kg, e felice come può essere aprile 2018

Vivere uno stile di vita sano, per me, non significa solo mangiare bene. Io medito, allungo e cammino ogni singola mattina. È il mio modo di decomprimere. Prendo le erbe tradizionali cinesi, faccio regolarmente l'agopuntura e bevo una tonnellata di acqua per tutto il giorno. Certo che sono italiano, adoro un bicchiere di vino con cena, ma mi assicuro di mantenere sempre un equilibrio. Evito a tutti i costi lo zucchero raffinato e gli oli idrogenati.

Non credo di ricompensarmi con un pezzo di torta dopo una corsa, come molti americani fanno. Credo in un continuo apprezzamento e un percorso di crescita per il mio corpo - per mantenere il mio corpo e la mia mente connessi, soprattutto perché sono malato. 

Certo, capisco che ogni corpo è diverso e ognuno ha esigenze specifiche. Queste sono le linee d'azione che ho intrapreso da novembre 2016 e non mi sono mai sentito meglio in tutta la mia vita. Ho perso 35 chili, mi sento pieno di energia, pulito e in totale comunicazione con i bisogni del mio corpo. Ascolto il mio corpo più di quanto abbia mai fatto. 

Spero che questo ti ispiri a creare una consapevolezza totale del tuo corpo, a sostenere il tuo agricoltore locale e, come sempre, buon appetitto <3

Alyssa D'AdamoComment